L’aiuola sinergica pubblica – agosto 2018

Ed ecco che un frutto sostanzioso ad agosto si è sviluppato dalla aiuola sinergica, sebbene ancora in uno stadio primordiale di evoluzione: la zucchina.

questa varieta di zucchino è mimetica, è quindi piou facile che giunga a maturazione senza che un animale di passaggio la raccolga prima del tempo.


Se questa come successive cucurbitacee sono state assorbite dall’ecosistema della aiuola venendo consumate da persone o animali stanziati in immediata prossimità, una pianta che ha fornito a me e alla mia famiglia una certa quantità di verdura, è stata il cosiddetto farinello, una specie di spinacio spontaneo che viene fuori d’estate, ama il caldo e non teme la siccità.

farinello – Chenopodium album


In diverse occasioni mi sono trovato a potare i cespugli di farinello nati spontaneamente proprio nei punti più esposti al sole estivo e meno umidi, che altrimenti sarebbero cresciuti oltre i due metri diventando oggetto di malcontento diffuso.
Infatti durante la tarda estate sorgono le prime voci intorno che parlano di “crescita incontrollata” e “disordine”. Per rendere visivamente questo sgomento diffuso, ho deciso di scattare due foto, nello stesso giorno, una della aiuola sinergica, con tutto il suo disordine imperscrutabile:

l’aiuola a fine estate


E un’altra della aiuola accanto, che è correttamente “pulita e ordinata”:

ma chi ha detto che “l’aiuola del vicino è sempre più verde”?

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...