dalla ridente piana di Rosarno riprendiamo a scrivere di argomenti bukolici, scusate l’interruzione di oltre un anno..

… ma… nel frattempo, in seguito a profonde riforme strutturali, da 1 individuo che eravamo fino 18 mesi fa a confrontarsi ed interagire con il paradisiaco fazzoletto di terra nera, ora siamo ben tre, ovvero una piccola famiglia. Io medesimo, pater familiae, ho passato tutti questi mesi a fare un bel po di lavoro sulla terra, ispirato ancora una volta da letteratura bukolika DOC, ovvero gli interessanti testi di Emilia Hazelip, nonchè in sottofondo un valido manuale di orticoltura della ADAC (la società di soccorso stradale tedesca). Beh, perlomeno nel caso della Hazelip, questa volta mi sono letto qualcosa che è stato piu o meno sperimentato sull’ambiente mediterraneo, mi attendo quindi meno equivoci climatici in cui sono incappato in passato. Ho scoperto milioni di cose nuove, ma.. non ho tempo, ora è tarda primavera e le semine estive non aspettano. Lascio quindi scrivere qualcosa alla mia consorte. Nella sua lingua madre, Che per fortuna molti conoscono. È un dialetto tedesco chiamato “Inglese” R.M.

DIGITAL CAMERA

…E pensare che fino a qualche anno fa neanche sapevo che se la lasci crescere invece di mangiarla, la zucchina diventa ZUCCONA !

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...