Cosa e come coltivano i Manenti?

Luca, che ha visitato la singolare azienda agricola situata nel biellese, ha corretto alcune mie affermazioni riguardo alla natura delle coltivazioni ivi praticate.

Luca: [cit.]“Ma per il caso Manenti bisogna tenere presenti due fattori importanti, che di solito non si presentano in agricoltura: il fatto che le piante sono prevalentemente in serra, ed il fatto che sono piante da verdura, non sono quindi nè graminacee da campo, nè tuberose da campo, nè alberi da frutto”[fine cit.] Mi spiace ma anche questo é in parte falso. I Manenti coltivano 7 ettari di terreno, di cui 4 all´aperto e 3 in serra. Inoltre hanno parte di questo terreno é dedicato ad alberi da frutto.

Come ho scritto in un altro post, nelle condizioni ambientali e igrometriche che ho visto in internet riguardo il biellese,

http://my.meteonetwork.it/station/pmn008/stazione

è possibile che le verdure, sia in serra che fuori, si trovino a proprio agio con interventi minimi di aratura, o anche assenti del tutto.

Pacciamatura naturale (vicinanza di siepi o boschi di caducifoglie) e/o artificiale, umidità elevata e costante del terreno, cielo prevalentemente nuvolo o fosco, piogge (e anche neve)frequenti tutto l’anno, temperature non troppo elevate e non troppo basse: tutte queste cose sono le stesse condizioni che una pianta di rapa, lattuga, carota o cipolla avrebbe in natura nel microclima che gli è proprio, ossia sul terreno humoso posto fra gli alberi o le siepi ed il campo aperto. Nel mio terreno in Calabria queste condizioni si hanno solo poche settimane all’anno, in primavera ed in autunno.


azienda agricola Manenti - Sostegno (BI)

Quindi, se il clima è questo, i 3 ettari di serra sono presumibilmente pensati soprattutto per i 3-4 mesi più freddi, e i restanti 4 ettari possono essere coltivati tutta la stagione estiva sotto un bel cielo nuvolo e una costante umidità atmosferica. Alberi da frutto mi affermi che li hai visti, quindi, se sono posizionati in densità sufficiente, costituiscono essi stessi una fonte di riparo, pacciame e fertilità per tante verdure attorno, ed essi stessi non hanno certamente bisogno di alcuna aratura – a meno che non siano molto giovani, o non vengano calpestati attorno alle radici quando il terreno è zuppo di pioggia.

Cosa mi puoi dire riguardo a frumento, patate e granoturco – o colture biologicamente analoghe? Ci sono? come viene lavorato il terreno per loro?

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Cosa e come coltivano i Manenti?

  1. ortidivesima ha detto:

    Ciao Rocco,
    Scusa leggo solo ora questo tuo post….allora mi devo correggere: (dal sito: http://www.aziendagricolamanenti.it/i-campi_3506684.html)
    “I nostri campi per la produzione di ortaggi comprendono una superficie di 4.500 metri coperti da serra e 2 ettari scoperti.

    Il fruttetto di 2 ettari comprende varietà di mele, pere, pesche, prugne e uva da tavola.

    Un piccolo vigneto e un piccolo uliveto per la produzione famigliare completano gli appezzamenti dell’azienda, testimoniando come anche a queste colture possa essere felicemente applicato il nostro metodo di coltivazione.
    Da un paio d’anni produciamo per lo stesso motivo un piccolo quantitativo di mais e cereali (grano, grano khorasan e segale).”

    in ogni caso, la superficie all’aperto è 4 volte e mezza quella in serra. Il terreno nel frutteto, da quel che ricordo non è nemmeno toccato (e perchè poi?)…fanno forse qualche operazione saltuariamente con dei macerati naturali. Poi, a quanto sembra, coltivano anche cereali, e da quel che so, sempre nella stessa maniera (ripper per solco nel terreno intorno ai 40cm + fresatura superficiale. Mai rivoltamento terreno + ritorno nel terreno di parte delle colture)

    Da quel che ho letto, sembra che questo fosse il modo di coltivare delle popolazioni pre-Romane…

    Ciao bello e stammi bene! Ci sentiamo…

    Lu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...